iperidrosi2.jpg

TOSSINA BOTULINICA
PER IPERIDROSI

la nuova frontiera di impiego di un farmaco sicuro per l'eccesso di sudorazione

SCHEDA DEL TRATTAMENTO

L’iperidrosi è una patologia di non trascurabile rilevanza clinica e sociale che può provocare imbarazzo, ansia, disagio psicologico, disabilità.

COME AGISCE IL TRATTAMENTO? PER COSA E' INDICATO?

Il trattamento con Tossina Botulinica già trattato per altre finalità (rughe di espressione) in questi schemi viene anche utilizzato l’Iperidrosi (importante eccesso di sudorazioni). In particolare su mani, piedi, ascelle e inguine. 

Esistono tre diversi livelli di manifestazione dell’iperidrosi :

      - Primaria idiopatica (o essenziale)

      - Generalizzata

      - Localizzata associata a patologie

In ambito scientifico il termine "iperidrosi" definisce una secrezione di sudore superiore alla norma. Nella pratica clinica la definizione è più soggettiva e implica un eccesso di sudorazione che provoca disagio e/o una serie di difficoltà nella vita quotidiana, superando la quantità di sudore necessaria all'organismo per mantenere la temperatura corporea equilibrata. L'attività delle ghiandole sudoripare non è costante ma varia durante le 24 ore, raggiungendo livelli minimi durante la notte e picchi dovuti a esercizio fisico, stress psicologico o psico-fisico ed esposizione al calore. Tra gli altri fattori che determinano il livello di umidità della pelle è il grado di evaporazione, marcatamente ridotto in presenza di un alto tasso di umidità (ad es. ambiente climatico caldo-umido) o superficie cutanea coperta (ad es. scarpe chiuse, vestiti pesanti e impermeabili). Molto spesso questo fenomeno è legato allo stress, alla timidezza e all'insicurezza ed è sufficiente avere un periodo di ''non sudorazione'' per guarire totalmente dal problema iniziale. 

L’utilizzo della Tossina Botulinica A per il trattamento dell’iperidrosi rientra tra gli impieghi off-label (al di fuori delle indicazioni ministeriali) e può essere effettuata secondo quanto disciplinato dalla normativa specifica previa informazione e consenso del paziente. 

COME AVVIENE IL TRATTAMENTO?

L'esecuzione del trattamento prevede una sola seduta che durerà circa 40 minuti a seconda della zona da trattare e dal protocollo scelto: la Tossina Botulinica viene iniettata nella cute attraverso un microago in moderata quantità. Il trattamento può essere eseguito a livello ascellare, palmare o plantare, isolatamente o in variabile associazione. E’ una procedura indolore, in quanto gli aghi utilizzati sono di pochissimo spessore, quindi, sottilissimi. Per i pazienti particolarmente sensibili, il medico potrà proporre l’utilizzo di una crema o di una soluzione a base di lidocaina, un anestetico di bassa intensità, da apporre sull’area da trattare.

QUANTO DURA?

Il trattamento consiste in una procedura reversibile, quindi la sua durata nel tempo è definita tra 4-6 mesi, dopo i quali il paziente dovrà sottoporsi nuovamente al trattamento per non perdere l’effetto desiderato.

QUANTO COSTA?

Il trattamento ha un costo che tra i € 400,00 e 600,00.

INDICAZIONI PRE-POST TRATTAMENTO

Prima del trattamento è opportuno evitare di abbronzarsi e di sottoporsi ad altri trattamenti, quali peeling e laser frazionati.

In seguito al trattamento è necessario non esporsi a raggi solari e a sorgenti di calore, quali lampade abbronzanti, saune e bagni turchi.

Al termine del trattamento potranno verificarsi bruciori, arrossamenti e gonfiori dell’area trattata che verranno trattati con una crema idratante, lenitiva o specifica, sotto indicazione del Medico.

Il trattamento è controindicato in caso di gravidanza, allattamento, miastenia, sindrome di Eaton-Lambert (basata tra l'altro su ipostenia muscolare), allergia riconosciuta a albumina umana ed in caso di problemi neuromuscolari.

In seguito al trattamento è possibile che si presentino dolori, gonfiori e arrossamenti dell’area trattata. In questo caso potrà essere indicata dal medico una crema idratante, lenitiva o specifica.

MEDICI CHE EFFETTUANO IL TRATTAMENTO ALL'INTERNO DELLA STRUTTURA

ALBERTO MASSIRONE

Woman

FAQ

Le domande più frequenti sulla tossina botulinica per il trattamento dell'iperidrosi poste ai nostri medici

A CHE ETÀ È POSSIBILE FARE IL TRATTAMENTO?

Non prima della stabilizzazione ormonale, quindi non prima dei 20 anni.

IN ITALIA ESISTONO TRE TIPOLOGIE DI TOSSINA BOTULINICA CHE DIFFERENZA C'È?

Le tre specialità medicinali non sono interscambiabili in quanto possono presentare differenze nel processo di produzione, sintesi o diluizione, ma la molecola di base è sempre Tossina Botulinica di Tipo A il cui impiego in Medicina Estetica è ampiamente documentato, studiato e supportato da ampia letteratura scientifica oltre che dagli studi approvati dall’ente regolatore e dal Ministero che ne hanno autorizzato l’immissione in commercio

QUANTO SONO LUNGHI I TEMPI DI RIPRESA?

Nel trattamento con infiltrazioni di tossina botulinica la ripresa è quasi immediata. La procedura è poco invasiva e poco dolorosa. Per i pazienti particolarmente sensibili, il Medico potrà proporre una crema o una soluzione anestetica a base di lidocaina da apporre sull’area da trattare in modo da attenuare la sensazione di fastidio generata.

COME PRENOTARE?

PRENOTA ON-LINE

Accedi al nostro sistema di prenotazione on-line e prenota subito il tuo appuntamento con uno dei medici della nostra équipe qualificata.

SCRIVICI ON-LINE

Puoi utilizzare il box blu in basso a destra e scriverci in tempo reale in chat durante l'orario di apertura, oppure lasciare un messaggio quando siamo chiusi

CHIAMACI

Parla con la nostra segreteria pazienti disponibile dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 19:00

WHATSAPP

Scrivici su WhatsApp indicandoci nome cognome e tipologia di visita o trattamento richiesto

Tel . +39 02860321

Via S. Francesco D'Assisi 4/A Milano

  • Facebook
  • YouTube
  • Instagram

©2019 by Centro Clinico e Formativo Agorà - Trasparenza - PI 04494220967